sabato 21 gennaio 2012

allegoria del certame tra ombre
pugna umbratilis
proprietà del poeta e dell’uomo
taumaturgica dote ruotata all’ancile - curvo del destino
insolito cielo convesso - precipitato
nell’irrigidimento consustanziale
col Sole e il fuoco
lucerna d’immutata chimera
snella ala del momento che fugge
penetrante intuizione di flutti misteriosi
e dell’approdo a familiari certezze
lo squilibrato soffia sul vento - la meraviglia ingenua del quando